Il segreto della mia Salsa Nippo-Mex

P: Mi piace sempre molto trovare delle salsine nuove che possano valorizzare un piatto, quando le creo vado sempre molto a braccio partendo da un ingrediente principale che mi ispira in quel momento e aggiustando poi il gusto con spezie e altri ingredienti.

Cercavo qualcosa di fresco per una tartare di tonno e mi ispirava la rucola, ho preso un bel mazzetto, l’ho sbollentata per 10 secondi e messa poi subito in una bacinella con acqua e ghiaccio in modo da fissare il colore. Nel frattempo si comincia con il preparare un’emulsione con olio evo e succo di lime, aggiungo un pochino di aceto di riso e la rucola, frullo tutto con un frullatore a immersione. Aggiungo il sake e mezzo peperoncino jalapeno, se non lo trovate potete sostituirlo con qualche goccia di tabasco jalapeno, e frullo di nuovo. Regolo poi con del fleur de sel della Camargue (sarebbe interessante però provare ad usare anche un sale affumicato come quello vichingo). E’ sempre importante assaggiare ogni piatto, in questo caso lo è ancora di più per aggiustare la salsa secondo i propri gusti. Si abbina molto bene alle tartare sia di pesce che di carne ma credo possa essere interessante anche provarla con le carni bianche e i pesci con carne molto grassa.

IMG_1621