Mad Tuna Maki Mediterranei

P: Volete qualcosa di veloce ma allo stesso tempo un po’ scenografico ? Vi servo subito, le mie torrettine di cetriolo spopolano a casa mia!

Ce ne sono varianti diverse, qualcuno a volte mi accusa di usare troppo spesso cipolla, cipollotto e scalogno, insomma tutta la famiglia dei cipollacei…a loro rispondo serenamente…in primis non sanno che si perdono e in secondo luogo bisogna saperli dosare e usare nel modo corretto certi ingredienti perché, e non è solo il caso dei cipollacei, se usati e dosati a caso ti disintegrano completamente il piatto coprendo il sapore di tutto il resto.

Piccolo trucco, prima di usare in particolare cipolla e cipollotto, metterli sempre in acqua e aceto per una decina di minuti abbondante, il loro gusto intenso verrà attenuato e diventerà meno fastidioso, soprattutto se abbiamo intenzione di usarli crudi.

160 g Tonno

1 Cipollotto rosso di Tropea

1 manciata di Capperi di Pantelleria sotto sale

q.b. Olio Extra vergine di Oliva

4 Cetrioli

Tagliate il tonno a cubetti di dimensione non troppo minuscola, non deve essere poltiglia, e mettetelo in una ciotola con il cipollotto (ricordatevi di passarlo prima in acqua e aceto) e i capperi tritati. Mescolate il tutto con l’Olio EVO, non deve diventare una piscina ma nemmeno troppo asciutto, e lasciate riposare il tutto in frigorifero per una quindicina di minuti. Nel frattempo pelate i cetrioli, divideteli in tre parti uguali (o quattro parti se il cetriolo è particolarmente grande) e scavate il loro interno con uno scavino o un coltello, lasciando un fondo. Passateli sotto l’acqua per eliminare i semi ed eventuali residui e riempiteli poi con la tartare di tonno.

Una variante prevede di mescolare il tonno tagliato a cubetti con avocado, un pizzico di peperoncino, zenzero grattugiato, coriandolo tritato, un pizzico di sale, olio di oliva (o olio di avocado) e succo di lime.

IMG_0818