Tagliatelle con Zucchine, Salsiccia e Zafferano

G: mi è capitato, recentemente, di ricevere da vari utenti del blog richieste per conoscere qualche ricetta facile, veloce e gustosa. Sebbene Paolo ed io preferiamo studiare a fondo un nuovo piatto o la realizzazione di una ricetta di un grande chef, è capitato a entrambi di aprire il frigo e inventarsi qualcosa “al volo”. È il caso di domenica scorsa, quando mi sono svegliato con la voglia di cucinare qualcosa ma senza aver studiato nulla, senza aver fatto la spesa e a un’ora in cui non mi era possibile rimediare alle sopra citate mancanze.

Ho, quindi, aperto il frigorifero, analizzato la situazione ed elaborato una ricetta che non è tanto originale, ma è certamente facile, veloce e gustosissima.

La salsiccia non è pesante se usata con criterio, anzi, può essere un alimento sano! In particolare, non richiede l’aggiunta di sale nei piatti in cui la si utilizza, non necessita di grassi aggiunti (burro o olio) in quanto basta il suo e, infine, non vi obbliga a girare i mercati in cerca di particolari aromi, in quanto già ampiamente speziata.

IMG_4042 IMG_4043

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Per la pasta:

–       farina di grano tenero tipo “00”: g 240;

–       semola di grano duro rimacinata: g 60;

–       uova: 1 grande;

–       tuorli d’uovo: 3;

–       olio e.v.o.: g 18;

–       acqua: q.b.;

–       sale

Per il condimento:

–       Salsiccia: g 200;

–       Zucchine: g 200;

–       Parmigiano Reggiano: g 100;

–       Zafferano: 2 bustine (meglio sarebbero i pistilli);

–       Scalogno: 2;

–       Vino bianco: 1 bicchiere

Fare le tagliatelle utilizzando la nostra ricetta della pasta.

Tritare finemente lo scalogno. Tagliare le zucchine a cubetti non troppo sottili (devono tenere la cottura). Mettere lo zafferano in una tazzina. Privare del budello la salsiccia e sgranarla con una forchetta. Grattugiare il Parmigiano.

Scaldare due cucchiai d’olio e.v.o. in una padella grande (sufficiente a contenere, poi, la pasta) e soffriggere lo scalogno. Aggiungere le zucchine e coprire con acqua. Fare assorbire bene l’acqua (eventualmente aggiungendone un po’ nel caso le zucchine siano ancora troppo crude) e aggiungere la salsiccia ben sgranata. Far cuocere bene la salsiccia e, non appena sarà rosolata, sfumare con il vino bianco. Una volta che il condimento raggiungerà una consistenza “cremosa”, togliere dal fuoco.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata per due minuti. Versare un cucchiaio di acqua di cottura nella tazzina contenente lo zafferano, mescolare bene e versare nella padella del condimento. Scolare bene la pasta e saltarla con il condimento a fuoco basso. Se risultasse troppo asciutta, utilizzare ancora la tazzina dello zafferano. Aggiungere 2 cucchiai colmi di Parmigiano, continuare a saltare la pasta e, infine, togliere dal fuoco.

Servire e spolverare con il restante Parmigiano i singoli piatti.

IMG_4044 IMG_4047