Le Cozze al Roquefort (Moule au Roquefort)

G: A seguito dell’evento “Apéritif à la française”, nel mio frigorifero era avanzata una mezza forma di Roquefort Papillon: 1,4 kg di uno dei capolavori mondiali dell’industria casearia. Che fare? Io e la mia ragazza non avevamo il coraggio di aprire quella confezione per mangiarne una o due fettine, né tantomeno avevamo il coraggio di mangiarlo tutto da soli. Così, ho radunato alcuni amici appassionati di formaggi e ho proposto un’intera cena a base dell’erborinato francese. Il risultato è stato un tripudio di abbinamenti che, anche se tradizionali, continuano a stupire ed esaltare chi li prova.
Non potendo pubblicare tutte e 4 le ricette realizzate (delle quali una è già stata pubblicata, vale a dire la Crema al Roquefort con le pere), condivido con voi un classico della cucina francese che si trova regolarmente servito sulle tavole dei ristorantini di Nizza, le cozze al Roquefort (Moule au Roquefort).
Ingredienti per 8 persone:
– Cozze: kg. 2,5;
– Roquefort: g 150;
– Scalogni: 2;
– Panna fresca: cl. 75;
– Vino bianco secco: cl. 50;
– Burro: una noce;
– Prezzemolo tritato: un cucchiaio colmo;
– Sale e Pepe: q.b.

IMG_5443

Preliminarmente occorre pulire e far spurgare le cozze in acqua e sale, tritare finemente lo scalogno e schiacciare con la forchetta il formaggio. In una padella antiaderente far soffriggere lo scalogno con il burro. Quando sarà ben appassito (consiglio sempre di allungare con un po’ d’acqua perché non si bruci), aggiungere il Roquefort sbriciolato e la panna. Mescolare con un cucchiaio di legno fino al completo scioglimento del formaggio. Aggiungere il prezzemolo tritato e mettere da parte. In un’altra padella cuocere le cozze con il vino e il pepe fino all’apertura delle valve. Filtrare l’acqua di cottura delle cozze al cinese e versarla nella salsa al Roquefort. Far restringere sul fuoco la salsa fino ad ottenere una salsa uniforme. Versare la salsa calda sulle cozze aperte e servire subito.
IMG_5411
IMG_5410

IMG_5409

IMG_5408

IMG_5406