Caviar Collection 2014: Calvisius presenta il Top di Gamma a Palazzo Parigi

P: Eleganza, Lusso, Buongusto, potrei continuare con aggettivi iperbolici per raccontare l’evento di ieri sera che ha visto la presentazione della Caviar Collection 2014 di Calvisius nel nuovo scintillante Palazzo Parigi. Tre le versioni che rappresentano il Top di Gamma, ovvero il Calvisius Tradition Elite, il Calvisius Beluga e il Calvisius Ascietra Imperial.

Il Tradition Elite dal colore scuro con tonalità ambrate, riflessi cristallini e brillanti sulla texture, gusto cremoso e ben equilibrato, viene prodotto con le migliori uova di Storione Bianco (Acipenser transmontanus); il Beluga estratto dallo Storione (Huso Huso), richiede circa 20 anni di attesa, è caratterizzato dalla grandezza delle uova che superano i 3mm, texture lucida e brillante, gusto cremoso con note di pesce di mare sul finale; l’Oscietra Imperial prodotto con uova di Storione Russo (Acipenser gueldenstaedtii), color marrone chiaro, nuances dorate e consistenza spessa, ha un sapore armonioso e lungo che sprigiona note di nocciola e ricorda il profumo del mare.

IMG_6408

IMG_6358

IMG_6354

Molto originale e particolare vedere dal vivo la procedura per l’apertura della latta originale di Caviale poiché solitamente il caviale viene riconfezionato in lattine più accessibili.
Il video lo trovate qui:
http://www.youtube.com/watch?v=zhyQoanQPg8
http://www.facebook.com/photo.php?v=10151974930174526

IMG_6443

Tre note aromatiche molto diverse tra loro che attraverso il metodo tradizionale “Malossol” (termine russo che significa a basso contenuto di sale) risultano poco salate per apprezzarne maggiormente il gusto, prima assaggiate in purezza poi con una selezione di appetizers decisamente sfiziosi. Perfetto anche l’abbinamento con la Maison Louis Roederer, partner dell’evento, in particolare con il Cristal 2005.

IMG_6431

Caviale Tonica

IMG_6419

Centrifuga di Zucca e Caviale

IMG_6414

Gnocco con Caviale e Limone

IMG_6426

Spugna al Caviale

IMG_6433

Crema di Riso al Caviale

IMG_6436

Ma dove arriva il prodotto Calvisius Caviar ?
Negli anni ’70 i soci di un’acciaieria intuirono la possibilità di sfruttare le acque per il raffreddamento dell’acciaio: il surplus termico del processo siderurgico fu trasferito alle acque pure di risorgiva con uno scambiatore di calore, in questo modo ottennero un habitat ottimale per alcune specie ittiche pregiate, tra le quali lo Storione Bianco del Pacifico. Negli anni ’90 l’azienda iniziò a estrarre e commercializzare dai propri storioni un caviale di altissima qualità.

Il sistema di lavorazione, effettuato con mezzi sofisticati, si riallaccia alla tradizione attraverso lavorazioni artigianali, come l’accurata rifilatura e la salatura a secco, mentre il ciclo di affumicatura è effettuato con essenze pregiate secondo antiche ricette. Questo eccelle rispetto alle tecniche usate nel 90% dei casi di affumicatura, effettuata con vere e proprie iniezioni di acqua mista ad aroma di fumo.

Oggi Agroittica è stata una delle prime aziende al mondo a creare appositamente un allevamento di Storioni, è il maggior produttore di Caviale al mondo e l’unico produttore europeo di Storione Bianco. Ad oggi risulta essere, su scala mondiale, la realtà maggiormente all’avanguardia riguardo al know how su come produrre caviale di altissima qualità.

Nell’allevamento di Calvisano (Brescia) produce anche il persico spigola e nell’attiguo impianto di trasformazione, oltre allo storione, sono preparati e affumicati salmone, trota, tonno e pesce spada.

Nel 2006 il caviale italiano Calvisius ha vinto il prestigioso Premio Mercury Award riservato ai migliori prodotti mondiali.

Nel 2013 Agroittica ha annunciato l’esportazione del celebre caviale italiano Calvisius nella Federazione Russa.

L’album fotografico completo dell’evento lo trovate qui:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.257328204422337.1073741865.142548325900326&type=1&l=2660b6c40a

Calvisius Caviar: http://www.calvisius.it
Champagne Louis Roederer: http://www.champagne-roederer.com
Hotel Palazzo Parigi: http://www.palazzoparigi.com

IMG_6434

IMG_6438

IMG_6364

IMG_6400

IMG_6383