Le Langhe con gli Agnolotti del Plin e il Magico Paese di Natale

C4P: Tra i tanti nostri amici appassionati di cucina, c’è Stefano, abbiamo avuto il piacere di ospitarlo qualche tempo fa con la sua carbonara (https://chefs4passion.com/2013/05/27/non-e-una-carbonara-per-vecchi/); da parecchio tempo ha l’ossessione degli Agnolotti con il ripieno di arrosto, più volte avremmo dovuto organizzare questa famosa cena ma al momento è ancora lì sospesa nel limbo…l’altra sera quando siamo arrivati al The Hub per questo evento e ci siamo trovati di fronte uno showcooking sugli Agnolotti del Plin una grassa risata è stata la prima ovvia reazione. Forse questo sarà l’incentivo per concretizzare quella tanto conclamata cena ma passiamo alla sostanza.

IMG_6611

Gli Agnolotti del Plin sono una specialità del Piemonte, in particolare nascono nella zona delle Langhe e del Monferrato. Sono dei ravioli a base di pasta fresca all’uovo, tipicamente una forma rettangolare di piccole dimensioni, e vengono detti del Plin perché è il gesto del pizzicotto che viene dato per chiuderli.
I ripieni generalmente sono tre: uno tipico della zona di Alba con sugo di arrosto a base di carne di vitello e di manzo, uno tipico dell’alessandrino con un sugo molto più spesso, più scuro, fatto addirittura con la milza, quello invece dell’astigiano è un po’ il mix di tutti e due. Nell’albese si servono con un sugo di arrosto più velato, tant’è che il sugo è solamente il fondo di cottura dell’arrosto che si fa per gli agnolotti, nell’astigiano invece il sugo è parte dell’arrosto stesso tritato e saltato con il fondo di cottura.

IMG_6619

IMG_6613

Qui trovate il video della loro preparazione:

La ricetta della pasta la trovate qui: https://chefs4passion.com/2013/03/25/la-pasta-fresca/

Nel corso della serata vi è stata anche l’occasione per avere un assaggio de “Il Magico Paese di Natale”, evento che ormai da diversi anni si svolge nel piccolo comune di Govone sulle colline del cuneese. Dal 30 Novembre al 6 gennaio una serie infinita di appuntamenti si susseguiranno e la caratteristica Reggia Sabauda verrà allestita a Casa di Babbo Natale.

Per maggiori informazioni e il calendario degli appuntamenti: http://www.ilpaesedinatale.com

Ringraziamo il direttore d’orchestra dell’evento, l’amico Carlo Vischi che come al solito è stato impeccabile.

L’album completo della serata lo trovate qui:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.258937677594723.1073741866.142548325900326&type=1&l=b2d2aadd31

IMG_6594

IMG_6591

IMG_6589

IMG_6599

IMG_6587