Lingue di gatto, lamponi e Mousse al cioccolato bianco

P: Non sono un fanatico dei dolci ma non mi dispiace affatto prepararli, soprattutto quando c’è una “piacevole” compagnia a cena. Tra l’altro questa ricetta in realtà è una doppia preparazione e vi ritroverete delle buonissime lingue di gatto per colazione o merenda.
Non è particolarmente lunga, anzi, ma è fondamentale che la mousse riposi per almeno in frigorifero per almeno 2-3 ore, deve essere molto fredda altrimenti quando andrete poi a impiattare diventerà liquida. Se volete una cosa più semplice e ovviare a questo possibile problema, una volta preparata la mousse, mettetetela direttamente in ciotoline o bicchierini e lasciateli riposare in frigorifero sempre per un paio di ore, una volta tolti dal frigorifero non vi resterà che decorare con i lamponi e la lingua di gatto.

Ingredienti per 4 persone

Mousse
400 g di cioccolato bianco
3 uova (albumi montati a neve)
330 g di panna fresca montata
un cestino di lamponi
menta

Biscotti (LINGUE DI GATTO)
100 g di farina
100 g di albume
100 g di burro
100 g zucchero a velo

Impastate la farina, l’albume, il burro e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo.
Stendete l’impasto su una teglia creando delle lingue di gatto, aiutatevi con un cucchiaio
Mettete in forno per circa 10 minuti a 160° gradi.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco e raffreddatelo leggermente con della panna fresca.
Mettete nella planetaria: il cioccolato, la panna montata (La panna deve essere molto fredda per montare bene), due tuorli d’uovo e gli albumi montati a neve.
Fate riposare la Mousse almeno tre ore in frigorifero a temperatura molto fredda.
A questo punto prendete le lingue di gatto e servite alternando alle cialde, la mousse di cioccolato bianco e i lamponi freschi. Decorate con qualche fogliolina di menta.

IMG_6640