Olivia 2013 a Casa Vissani: Poesia e Piacere

P: Curiosità, impazienza, trepidazione…queste erano le sensazioni che dal momento in cui sono stato invitato a questa serata hanno iniziato a scatenarsi in me e a crescere sempre di più mano a mano che si avvicinava l’evento…piacere estremo, soddisfazione, felicità quelle invece che mi avvolgevano a fine della serata. Quando entri in contatto e hai la fortuna di partecipare, scoprire, conoscere determinate realtà che rappresentano uno dei gioielli del territorio e della ristorazione italiana ti senti orgoglioso di essere italiano perché queste emozioni le sa dare solo questo paese.

IMG_6850

IMG_6855

L’occasione per entrare in Casa Vissani è stato il secondo appuntamento di Olivia, evento composto da 5 serate, in ognuna delle quali vengono presentati 4 produttori di olio extra vergine scelti tra i migliori di tutte le regioni dello stivale. Gli oli vengono prima degustati a crudo e poi ognuno di loro diventa il protagonista di un piatto originale creato per l’occasione da Gianfranco Vissani.

Partner di tutte le serate l’Azienda Agricola Barberani con i suoi vini che non mi stancherò mai di elogiare.

L’olio per essere degustato a crudo al meglio e sentire tutti i suoi profumi va leggermente scaldato con le mani e tappato per qualche secondo.

IMG_6867

Il menù era così composto:

Tortiera di patate e funghi al forno con tartare di Gamberi rossi e crema di burrata (abbinato all’olio pugliese Marcinase)
IMG_6869

Filetto di nasello con salsa di Macco e Acciughe (abbinato all’olio siciliano Regaleali di Tasca d’Almerita)
IMG_6874

Minestrone d’orzo alla trentina (abbinato all’olio il Contadino di Casa Vissani)
IMG_6880

Quaglia ripiena con salsa di pera (abbinato all’olio emiliano Monte Poggio selezione Alina della Tenuta Pennita)
IMG_6884

Dolce a sorpresa
IMG_6887

IMG_6895

Vini abbinati: Vermentino e Vinoso rosso (quest’ultimo nuova creazione senza solfiti)

Spesso mi è capitato di mangiare piatti di grandi chef, in alcune occasioni però sono stato in difficoltà nel capire quali fossero gli ingredienti e a distinguere i loro sapori in bocca; questa volta invece, aldilà dei piatti meravigliosi, il loro equilibrio, sentirli distintamente, tutto era davvero vicino alla perfezione. Se devo proprio scegliere il piatto che ho preferito, ha vinto la serata la Tortiera di Patate e Funghi al forno, splendido, ma una nota la merita anche quella salsa con le fave di macco e acciughe, mi piacerebbe provare a rifarla come anche la tortiera di patate che da una settimana mi sto chiedendo come sia stata fatta; per gli oli invece il mio Oscar lo ha meritato Tasca d’Almerita e Tenuta Pennita.

Rimangono ancora due serate in programma, 6 Dicembre e 13 Dicembre, fossi in voi un serio pensierino a partecipare lo farei, dal canto mio, la prossima volta che tornerò’ a trovare gli amici Barberani, sicuramente metterò come tappa fissa Casa Vissani.

Intanto rimanete sintonizzati, presto su questi schermi l’intervista al Maestro.

L’album completo della serata lo trovate qui: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.262850767203414.1073741872.142548325900326&type=1&l=89b4733544

Casa Vissani: S.S. 448 Todi – Baschi Km 6.600 (Terni) – tel. +39 0744 950206 – http://www.casavissani.it
Azienda Agricola Barberani: Loc. Cerreto – Baschi (Terni) – tel. +39 0763 341820 – http://www.barberani.itbarberani@barberani.it
Marcinase: Via Ciffariello, 17 / Via Annunziata, 18 Molfetta (BA) – tel. +39 0803 974369 – http://www.marcinase.cominfo@marcinase.com
Tasca d’Almerita: Via dei Fiori, 13 – Palermo – tel. +39 091 645 9711 – http://www.tascadalmerita.itinfo@tascadalmerita.it
Tenuta Pennita: via Pianello, 34 – Terra del Sole (FC) – tel. +39 0543 767451 http://www.lapennita.itinfo@lapennita.it

IMG_6852

IMG_6863

IMG_6865