La Passion Dinner di Sant’Ambrogio

C4P: Sin dal principio della nostra collaborazione, o meglio, quando abbiamo deciso di condividere la nostra passione, il nostro obiettivo è sempre stato quello di diffondere cultura culinaria. Per fare ciò, prima ancora di scrivere sul blog (naturale estensione delle nostre esperienze a un pubblico più vasto), organizzavamo numerose cene a casa di uno o dell’altro, in modo da avere l’opportunità di sperimentare qualcosa di nuovo, di diverso, di confrontarci con una ricetta di un grande chef ma, soprattutto, di passare una bella serata, con la giusta atmosfera, che difficilmente si può trovare in un ristorante (anche se “stellato”).

photo 2

IMG_7561

IMG_7310

Un paio di settimane fa ci avevano parlato dell’Armentino, un vino salentino della Schola Sarmenti, 50% negramaro e 50% primitivo che nonostante i suoi 14° è molto ben equilibrato e decisamente piacevole; abbiamo quindi organizzato questa cena/evento con i riflettori concentrati su di lui, non restava che trovare un menù adatto a valorizzare il nettare di Bacco.
Dividendoci i compiti, Giacomo si è occupato del primo (la sua passione) e io del secondo. Gli antipasti e il dolce sono invece stati rivisitati da me dopo alcune prove effettuate agli aperitivi di Chefs4Passion.
Il primo piatto è nato da una interpretazione degli Gnocchetti che fanno all’Antica osteria del Teatro di Piacenza, dove il Parmigiano e la zucca sono protagonisti e decisamente adatti a un vino corposo e importante come l’Armentino.
Per il secondo, non ho avuto dubbi che fosse il piatto principale, quello che doveva essere il naturale condottiero di quel vino rosso, ma allo stesso tempo volevo che avesse nella sua anima, nelle sue corde qualcosa che fosse legato alla tradizione meneghina per non perdere di vista una festa a cui sono particolarmente legato: Sant’Ambrogio.
Per un piatto così ho sfogliato libri su libri, finché mi sono ricordato di un piatto che avevo visto fare da Davide Scabin, la cotoletta di Filetto Fassona ‘al camino’, una grandissima rivisitazione della cotoletta alla milanese, originale, divertente, scenografica e molto gustosa.
Così ci siamo incontrati, abbiamo parlato, ci siamo confrontati, abbiamo studiato e il risultato è stato il seguente menù:

I Rolls 2.0
Cubetto di Salmone con Sesamo nero e Avocado

Gnocchetti in Zabaione di Parmigiano, salsa di Zucca e Ricotta affumicata

Cotoletta di Filetto Fassona “al Camino” con Purè di Topinambur

Gelatina di Blue Curacao 1.0

IMG_7300

IMG_7468

In effetti, l’abbinamento Fassona/Armentino ha colpito nel segno ed è stato apprezzato dagli ospiti che, con grande stupore, sono rimasti decisamente impressionati dalla meravigliosa presentazione scenografica, davvero ineguagliabile!

Il video lo trovate qui:

IMG_7399

IMG_7531
Il piatto rimarrà certamente un must per i prossimi eventi. Il matrimonio a tre tra gli gnocchi, lo zabaione al parmigiano e la salsa di zucca era decisamente azzeccato, funziona, senza rischi di divorzio o separazioni; la salsa è delicata e raffinata nonostante gli ingredienti siano decisamente “importanti”.

IMG_7336

La gelatina di Blue Curacao in versione 1.0 ha piacevolmente sorpreso, era quella che destava maggiori perplessità, in quanto nella sua prima versione era molto aggressiva (alcolica) e ci si chiedeva come abbinarla e come renderla meno forte. La versione 1.0 funziona eccome, oltre ad essere una bellissima nota di colore.

Questa volta però inseriamo anche la mini rubrica de “L’Avvocato del Diavolo”, ovvero puntiamo il dito su cosa non ha funzionato e cosa si può ulteriormente migliorare. In merito ai Rolls, nei quali spiccava l’aroma di menta, ginger e paprika dolce, mancava una salsa di accompagnamento che li rendesse un po’ meno asciutti, ma hanno nel loro dna il carattere per diventare un must; al cubetto di salmone mancava un po’ di grinta, va rivisto.

Qualcuno, sicuramente un po’ infastidito, dirà…ma le ricette dei piatti ?
Non preoccupatevi, presto saranno pubblicate!

Nel frattempo, se volete ospitare la prossima Passion Dinner e divertirvi con noi, contattateci

Per ulteriori info sull’Armentino – Schola Sarmenti: http://www.scholasarmenti.com

L’album completo dell’evento lo trovate sulla nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.265762983578859.1073741879.142548325900326&type=1&l=162375df27

IMG_7463 IMG_7382IMG_7541 IMG_7302IMG_7390 IMG_7487 IMG_7489 IMG_7333