Andrea Besuschio, mastro Pasticcere d’Eccellenza

P: Quando entri in una pasticceria, la prima emozione è il travolgente profumo che avvolge ogni centimetro del tuo corpo, in alcune forse dovrebbero far addirittura pagare il biglietto già solo per questo, quel profumo ti rimanda immediatamente a ricordi, episodi, quasi sempre a bellissime sensazioni del passato e, a differenza del Sabato del Villaggio di Leopardi, ti prepara a un fantastico nuovo incontro, con un dolce, una brioche, un pasticcino; il problema semmai, è riuscire poi ad allontanarsi da quella magia.

Sono anni, anni e anni che frequento la pasticceria Besuschio, forse c’erano ancora i televisori in bianco e nero o forse no, ma ogni volta che ho attraversato la sua soglia, entro in una dimensione parallela, anche per una colazione veloce. Vedere quella sfilata infinita di brioche ( non le ho mai contate, ma credo si aggirino a una ventina circa), quei piccoli e grandi capolavori colorati, quegli accostamenti deliziosi di sapori…piacere allo stato puro.

Andrea Besuschio è il quinto della generazione di una famiglia di pasticceri, considerato come uno dei più illustri in Italia (è vero che le classifiche a volte lasciano il tempo che trovano, ma nel 2013 era la sesta pasticceria in Italia e la migliore pasticceria di Milano e Hinterland); lo ammiro perchè ogni volta che passo a trovarlo trovo qualcosa di nuovo, è quasi sempre presente, studia e prova in continuazione come se chi si fermasse è perduto, perchè i grandi non si fermano mai, hanno una curiosità sfrenata, hanno sempre voglia di scoprire.

Ecco qui la nostra intervista a lui.

FOTO ANDREA COLORI 2013

C4P: la vostra è una pasticceria arrivata alla quinta generazione, quanto è cambiata in tutti questi anni e come si è evoluta ?
Andrea Besuschio (AB): In merito alla vostra domanda abbiamo appena pubblicato un libro sulla storia della nostra pasticceria fondata nel 1845. Nella ricerca del materiale fotografico ci siamo resi conto che il cambiamento più forte è data dall’attrezzatura e dalla tecnologia. Con l’evoluzione del mercato riusciamo a reperire   materie prime di altissima qualità e grazie alla crescita professionale riusciamo a rispettarle e ad esaltarne nel gusto.

COPERTINA
C4P: Molti ignorano che cucina e pasticceria siano due mondi estremamente diversi ? Lo sono davvero così tanto ?
AB: Diversissimi. La pasticceria è complessa precisa e rigorosa non è ammesso il minimo errore.

C4P: Qual è il percorso che adotta per la creazione di un nuovo dolce ?
AB: Le idee arrivano per caso. Attingo sempre dalle materie prime del territorio come l’ultimo nato un biscotto “1934” (in onore ad una manifestazione tenutasi in Abbiategrasso nel 1934, dove la nostra pasticceria aveva proposto dei dolci fatti solo con la farina di riso),  realizzato  con  farina di riso macinata e farina di mais di grano arso macinate a pietra dal  mulino Bava di Abbiategrasso, sito nel parco del Ticino.

BES_8994
C4P: che cosa ne pensa dell’esplosione del cake design ?
AB: E’ una tecnica di lavorazione che anche il nostro laboratorio ha sempre realizzato.  Attualmente è esasperata più che altro per l’aspetto scenografico. In ogni caso preferisco ragionare più sul gusto che sull’aspetto estetico scenografico.

C4P: L’episodio/aneddoto che le ha dato più soddisfazione nella sua carriera ?
AB: Non saprei esattamente cosa rispondere. La più grande soddisfazione è comunque quella di essere riuscito a rinnovare e innovare la nostra attività di famiglia grazie anche a tutto lo staff che mi segue da anni.

C4P: nel 2013 avete ricevuto il grande riconoscimento delle tre torte del Gambero rosso, qual è il prossimo obiettivo ?
AB: Ricevere questo riconoscimento e anche quello come miglior packaging ha rafforzato il nostro brand. Il prossimo obiettivo è continuare a incuriosire e soddisfare il palato della nostra clientela.

Amanti dei dolci, del cioccolato e non solo, se volete provare qualcosa di buono non vi resta che andare a trovare Andrea, sicuramente troverete qualcosa che vi renderà felici.

Pasticceria Besuschio
Piazza Guglielmo Marconi, 59
Abbiategrasso (MI)
Tel: 0294050697
http://www.pasticceriabesuschio.it

(Fior di gianduia, della famiglia della pasta lievitata, rivista con cubetti di gianduia cremosi, noci pecan e albicocche candite)

0036

 

(Praline)

FOTO PRALINE  2013

IMG_7905

 

(Biegrasot, pralina di cioccolato da condividere con più persone)

Biegrasot1