Una fresca e profumata Dadolata di Tonno rosso

P: Il tonno è entrato prepotentemente nelle nostre tavole in versione tartare, da quando ha cominciato a diffondersi la moltitudine di ristoranti giappo-asiatici. Non tutti però ne sono cultori nella sua veste “cruda”, mio padre e mia madre, per esempio, lo osteggiano. Questo è un piatto estremamente semplice, fresco, profumato e che potete “abbigliare” secondo il vostro gusto, personalizzando soprattutto la fase di marinatura.

Ingredienti per 4 persone
600 g Tonno rosso fresco
Zenzero fresco
Bacche di pepe rosa
1 Lime
1 cipollotto rosso di Tropea
Qualche foglia di menta
Olio extra vergine di oliva
Fleur de sal de Camargue

Tagliate il tonno a dadi abbastanza grandi e fatelo marinare con le bacche di pepe rosa, lo zenzero tagliato a fette sottili, le foglie di menta, la zest di lime, un pizzico di sale e un pò di olio. Lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Tritate il cipollotto rosso molto sottile, fate scaldare un filo di olio e stufatelo a fuoco molto basso, stando attenti a non bruciarlo. Aggiungete un pò di acqua se necessario.
Eliminate la menta e le fettine di zenzero dal tonno, una volta stufato il cipollotto scottate i dadi di tonno su per 3 minuti circa, in questo modo l’interno sarà ancora rosato. Fate molto attenzione a non far cuocere troppo il tonno altrimenti assomiglierà molto alla consistenza di una suola di scarpe. Servite e salate il tutto con del fleur de sal della Camargue.

Lo potete accompagnare o con dei croccanti fiori di zucca fritti o con una fresca insalatina di rucola, capperi e cipollotto.

 

IMG_9754 IMG_9759 IMG_9764