Melanzane alla Griglia sott’olio con Menta e Vaniglia

P: Le melanzane alla griglia sono ormai diventate un classicone, capita però di frequente che, in alcuni posti, vengano servite delle melanzane che hanno le sembianze e non solo, di una suoletta di scarpe. Ovviamente, se ne avete la possibilità, utilizzate un barbecue all’aperto come strumento di cottura, la differenza rispetto a quelle fatte in casa è, a dir poco, abissale. Prima dell’utilizzo, spennellate la griglia con un filo di olio, questo piccolo accorgimento farà sì che i vostri cibi non si attacchino.

IMG_0353

1 Kg di Melanzane
Sale grosso
Menta fresca
Baccello di Vaniglia (senza semi)
Bacche miste di pepe
Aglio in spicchi
Olio extra vergine di Oliva
Acqua minerale gasata

Scegliete le melanzane più strette, contengono meno acqua, tagliatele a fette di circa mezzo centimetro, immergetele nell’acqua gasata, questo aiuterà a non farle ossidare “colorandole di nero” e a non farle diventare secche in fase di cottura. Una volta cotte alla griglia, fatele raffreddare prima di inserirle nei vasetti di conserva sterilizzati. Conditeli con bacche miste di pepe, menta fresca, vaniglia, 1 spicchio di aglio per ogni vasetto da 0.5 lt, olio extra vergine delicato e qualche pizzico di sale grosso per ogni strato. Utilizzate tranquillamente i baccelli di vaniglia vuoti, non buttateli mai dopo averli privati dei semi, tornano sempre utili.
Se non pastorizzate i vasetti, conservateli in frigorifero e dopo un’estenuante attesa di almeno una ventina di giorni, li potrete consumare.
Occhio…danno dipendenza 🙂

IMG_0359