Il risotto dei Costardi Bros come anteprima del nuovo Temporary “Al Cortile” firmato Food Genius Academy

P: Presentato il progetto “Al Cortile”, il Bio Temporary Restaurant ideato e fortemente voluto da Desirèe Nardone (direttrice di Food Genius Academy), impreziosito da appuntamenti con chef stellati italiani ed internazionali e personaggi di riferimento del mondo del food.

Per maggiori info sul progetto: Progetto Al Cortile
Per prenotazioni: http://www.alcortile.com

Il programma completo del mese di Maggio:

calendario Al cortile

Nell’attesa, vi regaliamo la ricetta del famoso
Tomato Rice by Costardi Bros

Ingredienti per 2 persone

160 g Riso Carnaroli
qb Brodo vegetale
Burro
Grana Padano
300 g Passata di Pomodoro
1 costa di Sedano, 1 Carota, 1 Cipolla Rossa
Olio Extra Vergine di Oliva
Sale di Maldon
Pepe nero di Sarawak
Scorza di Limone

Per il Pesto
1 mazzo di Basilico
½ spicchio d’aglio
Pinoli
Olio Extra Vergine di Oliva
Sale
Pepe

DSC_0594

Per il pesto, sfogliare accuratamente il basilico, lavarlo, asciugarlo bene e metterlo nel bicchiere del frullatore a immersione; frullare con aglio, pinoli, 1 o 2 cubetti di ghiaccio per evitare che il calore del frullatore scurisca il basilico e olio extra vergine d’oliva fino alla densità adeguata.

A freddo, mettere in una pentola la passata di pomodoro, la carota pelata e tagliata a pezzi, il sedano privato delle foglie e tagliato a pezzi, la cipolla pelata e tagliata a pezzettini e l’olio extra vergine di oliva e far cuocere il tutto a fuoco lento per circa 4 ore; quindi frullare per rendere la passata liscia ed omogenea.

In una pentola scaldare leggermente pochissimo olio, aggiungere riso e farlo tostare, durante la tostatura un pizzico di sale una macinata di pepe (è l’unico momento in cui possiamo condire il chicco di riso), bagnare con il brodo vegetale bollente e proseguire fino a metà cottura; aggiungere la passata di pomodoro e completare la cottura del riso, togliere dal fuoco e mantecare con burro e Grana Padano, terminando la mantecatura con un filo di olio extra vergine di oliva.

Impiattare all’interno della lattina mettendo sul fondo poco pesto e la scorza di limone tritata, riempire con il risotto, sopra ancora il pesto, la scorza di limone e qualche cristallo di sale maldon.

DSC_0537

DSC_0584

DSC_0543

DSC_0588

Versione 2

DSC_0591

DSC_0542

Desirèe Nardone (Direttrice di Food Genius Academy)
DSC_0511

Anthony Genovese (ristorante il Pagliaccio di Roma – 2 stelle Michelin) e Morgan Babsia di Aromi Creativi
DSC_0513