Biscotti farciti con crema al Limone

P: La mia fidanzata era diventata totalmente dipendente della mia prima versione di biscotti al limone, era particolarmente strong come gusto ma, d’altra parte, per un’amante dell’acidità erano un’immersione nel paradiso terrestre.

Ho voluto farne un’altra versione, sempre dal sapore intenso e deciso ma con quella nota di morbidezza e di piacevolezza che solo la crema può dare…

Il risultato ? Finiti in un’ora…

DSC_0785

Ingredienti per circa 20 biscotti farciti con crema al limone

250 gr di farina 00
2 tuorli d’uovo
130 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
buccia di 1 limone bio grattugiata

Procedimento per la pasta frolla

Per chi la fortuna di avere una planetaria, il procedimento è più veloce, per gli altri si può fare tranquillamente a mano.
Mescolate la farina con il burro freddo tagliato a cubetti, amalgamate per qualche secondo e aggiungete poi i tuorli, lo zucchero e la buccia grattugiata di un limone. Amalgamate fino a quando non si sarà compattato per bene, coprite il vostro impasto con una pellicola e fatela riposare in frigorifero per un’ora circa.

Nel frattempo, preparate la crema pasticcera al limone
(la quantità è sicuramente superiore a quella che vi servirà per i biscotti ma è necessaria per avere un buon risultato. Potete utilizzarla per farcire brioches, dolci e qualunque altro dessert)

250 ml di latte intero
80 gr di zucchero
25 gr di amido di mais (oppure farina 00)
2 tuorli
buccia di 3 limoni bio

In una ciotola sbattete con una frusta i tuorli con lo zucchero in modo da ottenere un composto leggermente spumoso. Ricavate le bucce del limone con un pelapatate, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca. In un pentolino scaldate il latte insieme alle bucce di limone sfiorando l’ebollizione e togliete poi il tutto dal fuoco.

Eliminate le bucce e versate metà del latte caldo sul composto di uova e zucchero, mescolate per bene e aggiungete poco a poco l’amido di mais in modo da evitare che si formino grumi. Trasferite il tutto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione a fuoco medio-basso aggiungendo il restante latte, mescolando bene con una frusta a mano, fin quando la crema non si addenserà.
Se volete una nota aggrumata ulteriore, potete aggiungere all’ultimo momento, altra buccia di limone grattugiata.
Fatela raffreddare e copritela con della pellicola trasparente.

Stendete la pasta frolla mettendola tra due fogli di carta forno fino a raggiungere uno spessore di circa 3mm.
Ricavate dei dischi con un coppapasta o un tagliabiscotti.
Ponete al centro della metà di essi, un cucchiaino di crema al limone e copriteli con un altro dischetto. Sigillateli bene ma in modo delicato, facendo prima una leggera pressione al centro e chiudendo poi i lati; non importa se la superficie si creperà leggermente.

DSC_0749

DSC_0748

Cuocete in forno statico e preriscaldato su una teglia ricoperta di carta forno per 20 minuti circa a 180° o fino a completa duratura. Fateli raffreddare su una grata in modo che si asciughino bene e conservateli in una scatola di latta o ben chiusi.

DSC_0785

DSC_0790