Pasta B: la prima cucina singaporiana a Milano

P: E’ ormai qualche decennio che i ristoranti di cucina asiatica hanno invaso lo stivale, in particolare le grandi città. Non avevo mai sentito parlare di cucina singaporiana e scoprire e provare il primo e unico ristorante in Europa che la proponesse, mi ha fatto estremamente piacere.

Pasta B è sito nel pieno centro di Milano, nato dalla lunga esperienza dei signori Han che aprirono il Jing Hua Xiao Chi a Singapore nel 1989, un ristorante dedicato prevalentemente alla preparazione dei ravioli, che fin dagli albori riscosse un grande successo, creando lunghe code fuori dal locale.

23069401776_37cda17489_k
Credits Aromi Creativi

23070719286_479d069234_k
Credits Aromi Creativi

 

Appena varcato l’ingresso, sembra di aver fatto un salto nella Chinatown di Singapore: cura nei dettagli con un’atmosfera easy, facile ed accogliente per il cliente. La posizione geografica di Singapore, ha fatto che sì che la sua cucina sia una mescolanza di influenze, una vera e propria fusione di alcuni tratti somatici del Giappone, della Corea, della Cina e dell’Indonesia.

Come suggerisce il nome, le specialità sono ravioli, noodles e zuppe.
I primi sono proposti, alla piastra, al vapore e bolliti, preparati con diversi ripieni, come ad esempio pollo, manzo, verdure o maiale e gambero, un vecchio abbinamento della cucina francese, esportato poi in Cambogia durante la colonizzazione. Il più famoso è il Mushygyoza “syorompo”, un raviolo ripieno di brodo e carne di maiale.

DSC_0714

Yakigyoza:
– “Singapore alla piastra” a base di carne di maiale, polpa di granchio, gamberi e cavolo cinese”
– ripieni di carne di pollo e verdure
– con carne di manzo daikon e zenzero

DSC_0727

DSC_0736
Mushygyoza:
– “vegetariano” ripieno di vermicelli di soia, cavolo cinese e funghi shiitake
– “syumai” ripieno di carne di maiale, gamberi, zenzero, piselli e carote
– “syorompo” ripieni di brodo e carne di maiale

 

Gli spaghetti tipici della tradizione orientale, i Noodles, sono anch’essi realizzati in casa e, oltre alle tradizionali proposte, possono essere arricchiti dal caratteristico katsuobushi, pesce affumicato ed essiccato a scaglie, dal mentaiko (uova di pesce Pollack marinate con erbe e spezie) o dallo shiso (erba medicinale chiamata anche basilico cinese). Una selezione di tè asiatici e di sakè viene proposta come accompagnamento per tutto il pasto.

Il prezzo è decisamente accessibile e fa sì che sia indicato sia per uno spuntino veloce che per una cena più completa. Direi approvato e consigliato.

Aperti tutti i giorni a pranzo e cena, dalle 11:30 alle 22:00. Chiuso il lunedì a cena.

 

Pasta B
Via Hoepli 3, Milano 02 7200 4298
 info@pasta-b.ithttp://www.pasta-b.it

 

Spaghetti mantecati con burro nocciola e mentaiko, serviti con alga “kizaminori”
DSC_0749

Noodle fatti in casa saltati con verdure e bocconcini di pollo marinati in salsa teriyaki, serviti con scaglie di katsuobushi (pesce secco e affumicato)
DSC_0756

Misto di spinaci in salsa d’ostriche e germogli di soia bolliti, serviti con uno sminuzzato di carne di manzo al miso
DSC_0762

Tiramisu al “the matcha”
DSC_0776

22703221749_2b10d68807_k
Credits Aromi Creativi