Tiramisù all’aria di Sicilia

P: Ci sono delle ricette della nostra tradizione che si prestano particolarmente ad interpretazioni e rivisitazioni, una di queste è sicuramente il Tiramisù, uno dei Classicissimi e dei Protagonisti indiscussi del mondo dei dessert. Recentemente ho conosciuto una piccola realtà siciliana che fa liquori di altissima qualità, lo si percepisce già al primo sorso che non è un prodotto banale e scontato, ma una meravigliosa celebrazione della naturalità del prodotto, si chiama Giardini d’Amore.

Ho pensato così di utilizzare la loro Crema di Mandorle per una versione più “femminile”, morbida e delicata del nostro Tiramisù e il risultato che ne è uscito vi piacerà, ne sono sicuro.

dsc_0361

4 Arance Tarocco
1 cucchiaio Zucchero
250 gr Mascarpone
6 cl Crema di mandorle Giardini d’Amore
qb Mandorle
12 Savoiardi sardi
100 ml Panna

Private le arance della buccia e conservatela.
Spremete il succo, filtratelo con un colino e fatelo bollire a fuoco basso in un pentolino con lo zucchero, fino a quando avrà raggiunto la consistenza di uno sciroppo, ci vorranno circa 15 minuti. Tagliate nel frattempo la buccia a striscette sottili, alcune aggiungetele allo sciroppo.
Montate la panna, aggiungetela delicatamente al mascarpone e aggiungete poi la crema di mandorle Giardini d’Amore. Assaggiate.

Fate tostare le mandorle per qualche minuto in una padella
Prendete i savoiardi, tagliateli della giusta misura per il vostro bicchiere o la vostra coppetta, bagnateli nello sciroppo d’arancia a temperatura ambiente.
Mettete la crema alla base della coppetta e poi i savoiardi, alternateli creando due o tre strati, a seconda dell’altezza e finite con la crema.

Decorate con le scorzette di arancia candite e fresche e le mandorle tostate.

dsc_0356